La Georgia, che ha nella sua storia la tradizione vinicola (più di 500 delle 2000 varietà di uve esistenti al mondo proviene, infatti, proprio dalla Georgia), lancia il progetto spaziale “IX Millennium”, un progetto a cui parteciperà anche l’Agenzia spaziale europea con gli scienziati e agronomi più esperti al mondo che sono alla ricerca della vigna perfetta da portare nello spazio.

La Georgia è pronta a portare i suoi vitigni su Marte. Ad annunciare il programma di ricerca che apre nuovi orizzonti per l’agricoltura è Eurasianet, il network indipendente che riporta le notizie di quella zona del mondo. Il ministero dell’Istruzione e della scienza, l’università georgiana, Microsoft, il museo nazionale e Space Farms stanno già lavorando ad un prototipo di coltivazione verticale in serra, da portare sul quarto pianeta del sistema solare.. (‘Vigneti su Marte. La missione spaziale parte dalla Georgia’ pubblicato su http://thefoodmakers.startupitalia.eu/62696-20180721-vigneti-marte-la-missione-spaziale-parte-dalla-georgia)

Per leggere l’articolo nella sua interezza e visualizzare il video, clicca qui (http://thefoodmakers.startupitalia.eu/62696-20180721-vigneti-marte-la-missione-spaziale-parte-dalla-georgia)

[“Notizie dal Mondo” è una sezione del magazine di FISAR Milano che ha l’obiettivo di divulgare e promuovere articoli raccolti dal web, selezionati dalla Delegazione di Milano di F.I.S.A.R. tra numerose testate, blog e siti di cultura enogastronomica, con lo scopo di segnalare settimanalmente notizie interessanti ai nostri Associati e agli appassionati di vino.]