Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Weekend in Val d’Aosta

11 Giugno 2016 @ 7:15 - 12 Giugno 2016 @ 21:00

WEEKEND IN VALLE D’AOSTA 

Itinerario enogastronomico lungo la Route des Vins alla scoperta dei vini di montagna, della viticoltura eroica e della cucina valdostana in un territorio unico tra le vette più alte d’Europa

DOVE: Villeneuve, Morgex, Courmayeur, Arnad e Punta Helbronner dove raggiungeremo quota 3.500 metri

QUANDO: Sabato 11 e Domenica 12 Giugno 2016

La partenza in pullman è prevista da Milano sabato 11 giugno 2016 alle ore 7.15 con ritrovo in Piazzale Lotto davanti al Centro Sportivo Lido (Fermata metropolitana M1 Lotto) e il rientro è previsto nello stesso luogo domenica 12 giugno alle ore 21.00 circa.

 

PROGRAMMA

Sabato, h. 7.15: Partenza da Milano, Piazzale Lotto davanti al Centro Sportivo Lido (Fermata M1 Lotto)

maison anselmetSabato 11 giugno, h. 10.00: Visita e Degustazione alla Cantina Maison Anselmet – Villeneuve (AO). La storia di Maison Anselmet non è legata alla nascita dell’Azienda nel 2001, ma è una testimonianza tramandata da generazioni di uomini che hanno legato la loro vita alla terra e ai suoi frutti. La prima traccia certa di un Anselmet vignaiolo si ha nel 1585 attraverso un contratto di acquisto di una vigna in località Villeneuve. Da allora la passione di fare vino si è tramandata di generazione in generazione, sino alla fine degli anni settanta. Nel 1978 Renato Anselmet decide di proseguire la tradizione di famiglia gettando le basi per quella che sarebbe divenuta nel giro di pochi anni una delle più importanti e apprezzate realtà vitivinicole della Valle d’Aosta: Maison Anselmet. Anno dopo anno, sono stati selezionati i vitigni, è stata ampliata la superficie dei vigneti ed aumentata la produzione in termini quantitativi e qualitativi raggiungendo nel 2015 le 100.000 bottiglie. Dopo aver visitato la cantina degusteremo una selezione di vini bianchi quali Chardonnay 2015Pinot Gris 2015Chambave Muscat 2015Riesling e una selezione di vini rossi quali Broblan 2014 (Cornalin 100%), Torrette Superieur Élevé En Fût De Chêne 2014 (Petit Rouge 70%, Fumin 25%,Cornalin 5%), Semel Pater Élevé En Fût De Chêne 2014 (Pinot Noir 100%) 2014, Le Prisonnier Élevé En Fût De Chêne 2014 (così chiamato perché le vigne sono letteralmente prigioniere della montagna, Petit Rouge, Cornalin, Fumin, Mayolet). —– Maison Anselmet, Frazione Vereytaz 30, Villeneuve (AO), tel. 0165 904851 – www.maisonanselmet.it

Ermes PaveseSabato 11 giugno, h. 13.00: Aperitivo in vigna, visita e pranzo in cantina con i vini di Ermes Pavese – Morgex (AO). Le radici dell’Azienda vitivinicola Pavese Ermes affondano nella piccola storia della famiglia e nella storia stessa del Comune di Morgex da sempre legata al suo vino, raro e antico. La famiglia è ancora il motore e il cuore dell’azienda e tutte le fasi produttive sono seguite personalmente da Ermes. La sede dell’azienda è in frazione La Ruine dove sono presenti anche alcuni dei vitigni di proprietà. L’azienda ha una superficie vitata di circa 3 ettari e la coltivazione (tradizionalmente a pergola bassa per evitare i danni dovuti alle basse temperature notturne) si estende da un altitudine di circa 900 metri fino ai 1200 metri slm e viene effettuata quasi per intero manualmente. Le piante di Prié Blanc, il vitigno dal quale si ricava il Blanc de Morgex et La Salle, sono a piede franco. Il light lunch prevederà un tagliere di salumi e fontina accompagnato dai vini Blanc de Morgex et de la Salle 2013 e 2014; Cotechino con fonduta e patate accompagnato da Spumante Metodo Classico Pas Dosé e un dolce abbinato al Ninive da uve stramature (Prié Blanc 100%). —– Cantina Ermes Pavese, Str. Pineta, 22, Morgex (AO), tel. 0165 800053 – www.pavese.vievini.it

cantina lo trioletSabato 11 giugno, pomeriggio: Degustazione dei vini della Cantina Lo Triolet. Presso la cantina di Ermes Pavese ci raggiungerà anche il produttore Marco Martin dell’azienda Agricola Lo Triolet (www.lotriolet.vievini.it) che nasce nel 1993 a Introd e che ora conta 5 ettari e 42.000 bottiglie prodotte ogni anno. I vigneti coltivati dall’azienda sono situati nei comuni di Introd, Villeneuve e Nus ad una altitudine che varia dai 600 ai 900 metri. I suoli sono sabbiosi, di origine morenica, e presentano una forte componente minerale e i vini sapidi, freschi ed eleganti, esprimono l’essenza del terroir di montagna. Le uve, in fase di maturazione, subiscono una notevole escursione termica che ne arricchisce il profilo aromatico. Dopo averci raccontato la filosofia dell’azienda vitivinicola che conduce, Marco Martin ci accompagnerà nella degustazione dei suoi migliori vini rossi quali Vallée d’Aoste Gamay (Gamay 100%), Vallée d’Aoste Pinot Noir 2015 (Pinot Noir 100%), Vallée d’Aoste Nus 2015 (Vien de Nus 50%, Petit Rouge 20%, Cornalin 30%) e Vallée d’Aoste Rouge Coteau Barrage  (Syrah 80%, Fumin 20%).

Immagine1Sabato 11 giugno, h. 17.00: Visita e aperitivo nella cantina CoEnfer – Arvier (AO). Nel 1978 nasce ad Arvier la CoEnfer, una piccola cooperativa che gestisce l’intero processo vitivinicolo sino alla commercializzazione del vino. I soci sono circa un centinaio e conferiscono i terreni vitati che si trovano nei Comuni di Arvier e di Avise. La produzione annua dell’eccezionale prodotto di nicchia è di circa 35-40.000 bottiglie e vengono impiegate per l’85% uve del vitigno autoctono Petit Rouge. Dal 2005, l’arrivo dei soci del Comune di Avise ha permesso la realizzazione di nuovi vini, il Pinot Gris Soleil Couchant e l’autoctono Mayolet che, coltivato ai piedi di due splendidi manieri medievali, prende il nome di Vin des Seigneurs. Dal 2009 la CoEnfer è orientata alla produzione di vino biologico, una scelta legata all’amore per la salute della terra e dell’uomo e a tutt’oggi la realtà biologica più estesa di tutta la Valle d’Aosta. Durante la visita in cantina ci verrà offerto un aperitivo. —— Cooperative De L’Enfer, Via Corrado Gex, 52, 11011 Arvier (AO), tel. 0165 99238 – www.coenfer.com

hotel les jumeauxSabato 11 giugno, ore 20.30: Cena col Produttore all’Hotel Ristorante Domina Home Les Jumeaux e pernottamento – Courmayeur (AO). Ceneremo al Ristorante dell’Hotel Domina Home Les Jumeaux che si trova a Courmayeur a pochi metri dal centro storico e ai piedi delle imponenti vette del Monte Bianco che lo incorniciano inserendolo in un contesto da cartolina. I piatti della tradizionale cucina valdostana saranno abbinati ai vini della Cooperative Enfer. La cena sarà, inoltre, arricchita dalla presenza del produttore stesso che ci racconterà la filosofia della cooperativa vitivinicola, le peculiarità e i metodi di vinificazione dei vini che degusteremo.

Menu

Mocetta e lardo d’Arnad con castagne e mele (Pinot Nero Rose du Diable – produttore Coenfer)

Risotto alla Valdostana (Vallée d’Aoste Mayolet DOC Vin des Seigneurs – produttore Coenfer)

Carbonnade di manzo con polenta (Petit Rouge Enfer Classico – produttore Coenfer)

Dessert Monte Bianco (Ancestrale Bianco – produttore Quatremillemètres Vins D’Altitude)

Pernottamento e colazione in camera doppia presso l’Hotel Domina Home Les Jumeaux. —– Hotel Domina Home Les Jumeaux, Strada Regionale 35, 11013 Courmayeur (AO), tel. 0165 846796 – www.dominahome.it/hotel-les-jumeaux-courmayeur

funivia sky way monte biancoDomenica 12 giugno, ore 9.30. Dalla terra al cielo sulla funivia Sky Way Monte Bianco e due speciali degustazioni in alta quota. Dalla stazione di Pontal d’Entrèves,che si trova a 1.300 metri nei pressi di Courmayeur, saliremo sulla nuovissima ed avveniristica funivia Sky Way Monte Bianco dotata di una grande cabina circolare che ruota su se stessa e consente di intraprendere un viaggio straordinario sul Tetto d’Europa ammirandone l’impagabile panorama mozzafiato a 360 gradi. Ci fermeremo alla stazione intermedia Pavillon du Mont Fréty all’altezza di 2.173 metri che offre viste panoramiche sui versanti contrapposti della Val Veny e della Val Ferret: qui faremo la prima degustazione di tre vini della cantina Cave Du Vin Blanc: Vallée d’Aoste D.O.C. Blanc de Morgex et de La Salle Tradizionale (100% Prié Blanc biotipo Blanc de Morgex); Blanc Fripon Vino Spumante Extra Dry (70% Prié Blanc e 30% Muller Thurgau); 1187 – Vallée d’Aoste D.O.C. Blanc de Morgex et de La Salle Metodo Classico (100% Prié Blanc biotipo Blanc de Morgex). In seguito saliremo nuovamente sulla funivia per raggiungere Punta Helbronner a quota 3.466 metri dove, a un passo dal cielo, in un’ampia terrazza panoramica circolare in vetro e acciaio che riproduce la forma di un cristallo, potremo godere di una straordinaria vista su buona parte dei “quattromila” delle Alpi Occidentali: il Monte Bianco, il Monte Rosa, il Cervino, il Gran Paradiso, il Grand Combin, les Dames Anglaises e il Dente del Gigante. A questa altitudine sarà la volta della nostra seconda degustazione: assaggeremo gli stessi 3 vini degustati alla stazione intermedia di Pavillon per scoprire e apprezzare le differenze organolettiche che si possono percepire ad altitudini particolarmente differenti tra loro (nel nostro caso si tratta di ben 1.300 metri di dislivello).

Ristorante BellevueDomenica 12 giugno, ore 12.30: Sapori d’alta quota: pranzo al Ristorante Bellevue alla stazione Pavillon. Dalla stazione Helbronner riprenderemo la funivia per scendere nuovamente alla stazione Pavillon dove pranzeremo affacciati sulla Val Veny con piatti tradizionali valdostani.

Menu

Antipastino tipico assortito con i prodotti della Valle

Degustazione Tipica di Umidi (Cervo Brasato, Salsiccetta in Umido e Funghi Trifolati) con Polenta Concia e Liscia

Dessert della casa

Acqua, Vino e Caffè

la-kiuvaDomenica 12 giugno, ore 16.30: Passeggiata nel borgo di Arnad, visita alla Cantina La Kiuva, degustazione dei vini e merenda con salumi valdostani – Arnad (AO). La Cooperativa La Kiuva è stata fondata nel 1975. Il primo conferimento alla cantina sociale è stato nel 1979 con 506 quintali. Attualmente la cooperativa comprende 60 soci conferenti per un totale di 1.000 quintali. La produzione è di circa 70.000 bottiglie annue. Attualmente molti vecchi vigneti, in stato di semi-abbandono sono in fase di ricostituzione per un totale di circa 15 ettari di vigneto. Da questi vigneti, tutti di piccola o piccolissima estensione provengono le migliori partite di uva. Tutti i vigneti sono situati tra i 380 ed i 500 metri s.l.m. posizionando nella fascia più alta le varietà bianche ed aromatiche per arrivare in quella più bassa con i vigneti che conferiscono le produzioni che affinano in legno per guadagnare struttura e corpo. Passeggeremo per i vicoli del borgo di Arnad e visiteremo due cantine, infine degusteremo 5 vini: Seigneur de Vallaise Spumante di Pinot Gris e Chardonnay 2011Traverse Spumante di Nebbiolo 2010VDA Doc Chardonnay 2014VDA Doc Picotendro 2014VDA Doc Arnad Montjovet Superieur 2012. La degustazione sarà accompagnata da una merenda con salumi tipici (mocetta, il celebre Lardo di Arnad, coppa salame di patate e salame di suino), formaggi e per concludere con una crostata fatta in casa. —– Cantina La Kiuva, Frazione Pied de Ville, 42, Arnad (AO), tel. 0125 966351 – www.lakiuva.it

Domenica, h. 19.00: Partenza in pullman per Milano

Domenica, h. 21.00: Arrivo a Milano (Piazzale Lotto davanti al Centro Sportivo Lido – Fermata M1 Lotto)

 

POSTI LIMITATI, PRENOTA SUBITO ENTRO VENERDI’ 20 MAGGIO 2016

– Quota per gli Associati FISAR: 310 € a persona, pagamento anticipato 100€

– Quota per i Non Associati: 360 € a persona, pagamento anticipato 100€

La quota comprende: trasferimento in pullman A/R, ingressi e degustazioni in tutte le cantine riportate nel programma, il pranzo e la cena di sabato 11 giugno, il pranzo di domenica 12 giugno, il biglietto per la funivia Monte Bianco, il pernottamento in camera doppia con colazione, l’assicurazione.

La quota non comprende: tutto quanto non riportato ne “La quota comprende”

PER PRENOTARE: Per assicurarti la partecipazione e darci la possibilità di organizzare al meglio l’evento, ti chiediamo di prenotare entro e non oltre Martedì 31 Maggio 2016 effettuando il pagamento anticipato di una caparra pari a 100 € a persona (non rimborsabile) tramite Paypal o carta di credito. Non sono ammesse altre modalità di partecipazione. All’atto della prenotazione si prega di indicare nella sezione di Paypal “Aggiungi un commento per FISAR Milano” il nome, cognome, numero di cellulare di tutti i partecipanti a cui la prenotazione è relativa ed eventualmente il nome della persona con cui si desidera condividere la camera doppia. La Delegazione FISAR Milano si riserva la possibilità di apportare modifiche al programma.

Pagamento anticipato
ASSOCIATO – Pagamento anticipato €100,00 EUR
NON ASSOCIATO – Pagamento anticipato €100,00 EUR

CONTATTI: Per qualsiasi informazione in merito agli aspetti organizzativi della visita e per segnalare eventuali limitazioni alimentari di cui tener conto, ti invitiamo a scrivere a [email protected] oppure a telefonare a Laura Grossi (349 4026275) o Ester Mazzoni (347 8459915).

Avvertenze: pernotteremo a Courmayeur che si trova ad un’altitudine di 1.200 metri s.l.m. Per realizzare le degustazioni in quota, nella mattinata di domenica saliremo su una funivia che ci porterà in 7 minuti da Pontal d’Entreves, a 1.300 mt s.l.m., alla stazione Pavillon, 2.173 mt s.l.m. (dislivello pari a 900 metri). In seguito riprenderemo la funivia che dalla stazione Pavillon ci condurrà in 10 minuti a Punta Helbronner, a quota 3.466 mt s.l.m. (dislivello di 1.300 metri). L’altitudine delle località che visiteremo e i dislivelli che copriremo abbastanza velocemente rendono questa visita sconsigliata a coloro che soffrono di disturbi cardiovascolari.

La visita è organizzata in collaborazione con People on the move srl – P.Iva: 12310160150 – Via Settembrini 29, 20124 Milano.

Organizzatore

Fisar Milano

Luogo

Fisar Milano
Piazza Aspromonte 35
Milan, Italy