Il Noma a Copenhagen, più volte miglior ristorante del mondo, ha riaperto con un hamburger e un bicchiere di vino.
Lo chef ha assicurato che la scelta non sarà permanente. La nuova veste è pensata per restituire al cibo un grande senso di convivialità.

Successivamente si tornerà allo stile che ha reso celebre il ristorante apripista di una filosofia nordica del cibo.

Il Noma non riapre ma inaugura, temporaneamente, un Wine Bar con una proposta decisamente inaspettata: hamburger e snack. «È un hamburger abbastanza classico», commenta lo chef René Redzepi «Usiamo i migliori ingredienti e tutto è cucinato e tagliato in modo espresso. Poi abbiamo il garum di manzo che aggiungiamo all’hamburger e alla salsa. Più intenso e umami». (Redzepi apre il wine bar del Noma: cheesburger e prezzi pop– Vanity Fair)

Per leggere l’articolo nella sua interezza, clicca qui (https://www.vanityfair.it/vanityfood/ristoranti/2020/05/22/redzepi-apre-il-wine-bar-del-noma-cheesburger-e-prezzi-pop).

[“Non solo Vino” è una sezione del magazine di FISAR Milano che ha l’obiettivo di divulgare e promuovere articoli raccolti dal web, selezionati dalla Delegazione di Milano di F.I.S.A.R. tra numerose testate, blog e siti di cultura enogastronomica, con lo scopo di segnalare settimanalmente notizie interessanti ai nostri Associati e agli appassionati di vino.]