Comincia con una leggenda, il Fiorduva Costa d’Amalfi DOP di Marisa Cuomo – e già ci regala un piccolo sogno – la speciale serata di degustazione in collaborazione con il Consorzio Vita Salernum Vites, in programma il prossimo Giovedì 9 Giugno alle ore 19.00.

Ma sono ben 10 i vini in assaggio, e se dobbiamo pensare a una Regione in cui la qualità è passata a vette eccelse negli ultimi anni, tra queste sicuramente c’è la Campania e, in particolar modo, la Provincia di Salerno che è una zona viticola ricca di sfaccettature.

Il territorio della provincia di Salerno presenta, infatti, un patrimonio culturale unico al mondo e una straordinaria bellezza paesaggistica, con due siti riconosciuti dall’UNESCO Patrimonio dell’umanità, la Costiera Amalfitana e il Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano (180.000 ettari), riconosciuto anche riserva della biosfera e primo geoparco in Italia.

Si tratta di un territorio che rappresenta uno straordinario laboratorio culturale e di biodiversità: basti pensare che è il luogo dove è nata la dieta mediterranea, è una terra che ha dato i natali a Parmenide e Zenone, tra i maggiori filosofi dell’antichità, è stato Principato longobardo ed è il luogo dove è sorta la Scuola Medica Salernitana, la prima e più importante istituzione medica d’Europa nel Medioevo (XI secolo).

Per le sue peculiarità del territorio, la Provincia di Salerno presenta vigneti che sono l’espressione della cultura contadina tipica dei diversi comprensori. Si va dalle vigne della “Viticoltura Eroica” della Costiera Amalfitana, passando per il parco regionale dei monti Picentini fino ad arrivare alle variegate ed a volte aspre colline del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, in una terra ricca di storia e di Miti.

I vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella provincia di Salerno sono: Fiano, Falanghina, Greco, Malvasia, Moscato, Ripolo, Ginestra, Fenile e Pepella. Mentre le varietà a bacca nera sono: Aglianico, Piedirosso, Barbera, Primitivo, Aglianicone, Sciascinoso, Tintore.

Chi verrà potrà ascoltare i racconti del territorio da parte di chi, quel territorio, lo vive e lo ama: i rappresentanti del Consorzio Tutela vini Vita Salernum Vites (che ha come missione quello di promuovere, attraverso i colori, i profumi e i sapori del suo territorio e dei suoi vini, il vero sapere di una terra vocata alla bellezza e al benessere delle sue comunità) introdurranno il territorio e presenteranno i vini bianchi protagonisti della serata, mentre i Sommelier FISAR Milano guideranno la degustazione.

I partecipanti potranno degustare i “Vini del Mare” nel corso del 1° flight, e i “Vini del Sole” durante il 2° flight, accompagnati da salumi e formaggi dell’area salernitana.

1° Flight: “I Vini del Mare

  • Marisa Cuomo, Fiorduva Costa d’Amalfi DOP 2020
  • San Salvatore 1988, Elea Paestum Igp Fiano 2019
  • Colle del Corsicano, Fiano Licosa Cilento DOP 2021
  • Viticoltori Lenza Vale, Fiano Colli di Salerno IGT 2021
  • Mila Vuolo, Fiano “2mila20” Colli di Salerno IGT

2° Flight: “I Vini del Sole

  • Reale, Aliseo Tramonti Costa d’Amalfi DOP 2021
  • Tenuta Mainardi, Estro Paestum Fiano 2021
  • Verrone Viticoltori, Vigna Castello di Rocca Cilento DOP 2020
  • Viticoltori De Conciliis, Donnaluna Fiano Cilento DOP 2021
  • Luigi Maffini, Kratos Fiano Cilento DOP 2021

Per iscriverti alla Masterclass clicca QUI! Ti aspettiamo Giovedì 9 Giugno, alle ore 19.00, all’AC Hotel Milano by Marriott in Via Tazzoli 2 a Milano (MM Monumentale).