Il mese di settembre targato FISAR Milano si chiude con l’inaugurazione di nuovo format di iniziativa: l’Evento diffuso!  

Un unico appuntamento, organizzato mercoledì 28 Settembre alle ore 20.00, in ben 12 diverse location in tutta Italia! L’evento promosso da FISAR Milano si terrà presso il City Life Hotel Poliziano a Milano.

Sarà Cantine San Marzano – la storica azienda pugliese – la protagonista della prima serata di eventi diffusi. Si tratta di una delle cooperative vinicole d’eccellenza nel panorama italiano, vincitrice di numerosi premi tra i quali il The Wine Hunter Award 2022, il Vinarium International Contest 2022, il China Wine and Spirits Awards 2022 e il Berliner Wein Trophy 2022.

Il focus della serata è su 4 tra i vitigni autoctoni più interessanti delle Puglia.

  • La Verdeca, dagli acini verdi – resistente alle alte temperature e a condizioni climatiche calde come spesso si ritrovano nel terroir pugliese – che predilige terreni argillosi e le zone collinari. Degusteremo il Talò Verdeca Puglia IGP, con i suoi richiami fruttati, floreali e vegetali, la sua freschezza e mineralità.
  • Il Sussumaniello, riscoperto negli ultimi anni come vitigno da adottare in purezza invece che nel taglio, specialmente da quando viene allevata ad alberello e con bucce molto spesse e concentrate di pruina, con colori blu tendente al nero. Degusteremo l’Amai Susumaniello Rosé Salento IGP, con il suo sfaccettato profilo  aromatico e una eleganza innata.
  • Il Negroamaro – il cui nome rimanda al colore scuro delle uve e il retrogusto amarognolo – garantisce rese elevate e dimostra ottima resistenza alle condizioni climatiche, calde ed asciutte, tipiche della Puglia, prediligendo comunque terreni argillosi capaci di trattenere l’acqua che scorre nel sottosuolo. Degusteremo il Negroamaro Salento IGP, con i suoi profumi complessi, il grande corpo e la persistenza.
  • E, dulcis in fundo,il Primitivo, con i suoi acini piccoli e molto dolci, il grappolo compatto allevato prevalentemente nei tipici alberelli e il cui nome deriva dalla sua maturazione precoce. Degusteremo il  Sessantanni Primitivo di Manduria DOP con i suoi aromi intensi e speziati, il grande corpo e la sua avvolgente morbidezza.

Partecipa anche tu a questo evento diffuso e iscriviti qui!

Maurizio Spinelli