Soave: visita in cantina alla scoperta della perla del veronese

Il prossimo Sabato 18 Maggio 2019, FISAR Milano vi condurrà in visita a un territorio mitico per l’enologia italiana: la zona di Soave, visitando due straordinari produttori, Monte Tondo e I Stefanini, che, con i loro vini, ci narrano la poesia nascosta di quelle colline.
Soave, nome che introduce agli occhi la vista di dolci paesaggi collinari, è un piccolo comune del Veneto, a nord dell’autostrada Serenissima ed in prossimità di Verona, noto per il suo vino ed un ben conservato castello Scaligero: pare però che il suo nome derivi dagli “Suebi”, gli Svevi, popolo germanico calato in Italia nel 568 con re Alboino ed i suoi longobardi. Ai piedi del suo castello, si estendono 7000 ettari di vigneti, divisi tra tredici comuni e tre denominazioni: DOCG Soave Superiore e Recioto di Soave e DOC Soave.

leggi tutto

Malbec: dalla Francia all’Argentina e dall’Argentina al mondo

Si avvicina la Masterclass dedicata al Malbec – con 8 calici a rappresentare l’eccellenza argentina – che FISAR Milano ha organizzato insieme al Consolato della Repubblica Argentina per Venerdì 3 Maggio per festeggiare la nona edizione del Malbec World Day. La serata, patrocinata da Wine of Argentina e inserita nel calendario della Milano Food City, sarà dedicata alla scoperta di 8 eccellenze vinicole del paese e alle loro regioni di provenienza.

leggi tutto

Il collio friulano tra vigneti e borghi

Il Collio Friulano, da sempre terra di confine, avamposto mitteleuropeo in Italia, di Joyciana memoria, Brda in Sloveno, è la meta del prossimo viaggio Fisar Milano. Un territorio non molto grande, ma molto ricco di storia umana ed enologica, che un tempo segnava il...

leggi tutto

Orange Wine: 9 sfumature di arancione

Il 28 Marzo Fisar Milano vi accoglierà con una degustazione dedicata agli Orange wines, ovvero i bianchi che bianchi più non sono grazie alla fermentazione a contatto con le bucce; scopriremo così un’altra tonalità della tavolozza vinicola con nove differenti assaggi.

Di Orange wine in molti ormai ne avranno sentito parlare dato che la loro comparsa risale a qualche anno fa. O forse sarebbe più appropriato dire ri-comparsa date le loro origini antiche che ci portano verso Oriente, nella zona del Caucaso

leggi tutto

Poesia al cioccolato: Dolce Italia mia Sicilia e Sardegna e le specialità della pasticceria Martesana

Prosegue il percorso di Dolce Italia Mia, una serie di appuntamenti dedicati ai vini dolci italiani. Dopo il grande successo della prima e seconda serata, dedicata ai passiti del Centro Italia e del Nord-Est, ci spostiamo in Sicilia e Sardegna. Per il prossimo Giovedì 14 Marzo stiamo organizzando una serata sorprendente: siamo, infatti, andati alla
ricerca di perle rare e di grande pregio: i grandi vini fortificati e i profumatissimi vini invecchiati in ossidazione in abbinamento ai premiati dolci al cioccolato della Pasticceria Martesana di Milano.

leggi tutto

In viaggio nella terra del Roero

Sarà il Piemonte la meta della prima gita dell’anno organizzata da FISAR Milano per il 9 febbraio. Il nostro giro alla scoperta di questa affascinante regione vinicola ci porterà questa volta in Roero dove ci accoglieranno due cantine della zona, mentre per il pranzo saremo deliziati da un gustoso menù di prodotti locali con vini in abbinamento.

In provincia di Cuneo, a nord di Alba, nella riva sinistra del fiume Tanaro tra la pianura di Carmagnola e le basse colline dell’astigiano, è collocata questa zona la cui viticultura ha una storia che risale a prima ancora dei romani, con influenze delle popolazioni liguri e soprattutto degli etruschi. Nel Roero dove i vigneti confinano con boschi e frutteti, sono caratteristiche le “rocche” formatesi dall’erosione del fiume, rilievi scoscesi che tagliano il territorio da sud-ovest a nord-est creando una divisione tra i suoli continentali di ghiaie e argille fluviali, da quelli di origine marina. La particolare unicità di questo paesaggio ha fatto sì che anche il Roero diventasse patrimonio dell’UNESCO nel giugno 2014, così come i vicini Langhe e Monferrato prima di lui.

leggi tutto

Sorella birra, fratello vino: alla scoperta delle Birre IGA

Uno stile birraio tutto italiano nato dall’unione e dalla combinazione di mosto di birra e uva, in cui il carattere degli acini si incontra con quello del luppolo. Sono, le Birre IGA, le Italian Grape Ale che presentano al loro interno una percentuale di uva, mosto o mosto cotto (SAPA). Si tratta di birre di confine, che indagano il limite tra il mondo dei malti e dei luppoli e quello del vino, frutto di una ricerca italiana, paese dall’antica vocazione vinicola che però, negli ultimi tempi, anche a livello brassicolo sta manifestando un significativo sviluppo.

leggi tutto

I vini del Re del Barbaresco raccontati da Marco Barbetti

La cantina Gaja, la cui fama ormai la precede in tutto il mondo, nasce già nel 1859 a Barbaresco, nelle Langhe: il fondatore, Giovanni, imprime da subito all’azienda il suo concetto di far vino in modo etico, responsabile ma soprattutto innovativo, in una regione che presto si è fatta riconoscere come la Borgogna d’Italia, dove il Nebbiolo si esprime a livelli altissimi ma dove, per distinguersi dagli altri produttori, non serve avere soltanto buoni vigneti, serve grande competenza ed una mentalità in un certo senso rivoluzionaria.

leggi tutto

Save the Date inizio 2019

FISAR Milano e DWINE per l’aperitivo più cool di Milano di inizio 2019!

leggi tutto